Nana bianca
Home
 
La comunità
 
Photogallery
 
Struttura
 
Contatti
 
Eventi
 

“NANA BIANCA”
Comunità Alloggio Minori

La Comunità Alloggio “Nana Bianca” accoglie minori in età compresa tra gli 11 e i 18 anni, prolungabili fino e non oltre il 21° anno di età, preferibilmente omogenei per sesso, in carico ai Servizi Socio Assistenziali o del Tribunale dei Minori, con caratteristiche di residenzialità e semi-residenzialità.

Può ospitare massimo 8 minori e riserva un posto per la pronta accoglienza.

Gli ospiti della Comunità Alloggio sono giovani a rischio sociale o in situazione di disagio sociale, che necessitano di una progettualità di intervento che preveda, tra gli altri, un allontanamento temporaneo o definitivo dal nucleo familiare di appartenenza, in prospettiva del raggiungimento di una soddisfacente autonomia.

La Comunità Alloggio a regime residenziale prevede la copertura di 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno, i servizi offerti sono gestiti in modo da permettere agli ospiti una regolare e serena attività quotidiana coerentemente al progetto educativo individuale, visto come reale possibilità di crescita per il giovane ospite.
In particolare si assicura:

  • cura della persona;
  • organizzazione del tempo libero per favorire momenti di crescita, gioco e socializzazione tra i ragazzi con la frequenza di attività scolastiche, sportive, culturali, di animazione;
  • rapporti con il mondo del lavoro, aiutando i ragazzi a reperire collocazioni lavorative e formative idonee;
  • rapporti con le famiglie e con le figure di riferimento individuate.

Particolare attenzione è data ai momenti di formazione, supervisione e coordinamento dell'attività educativa.
Inoltre, agli ospiti è garantita la partecipazione all'organizzazione della vita quotidiana, anche attraverso la redazione partecipata dei regolamenti interni di funzionamento dei servizi, nel pieno rispetto dei ritmi di vita e di autonomia individuale, nonché di riservatezza personale e di sicurezza.
Il progetto educativo individualizzato è un po' il cuore del lavoro educativo svolto per ogni singolo minore. Esso comprende obiettivi, azioni, soggetti coinvolti, strumenti, metodi, tempi di realizzazione e criteri di verifica, favorisce nel rispetto degli elementi positivi del suo carattere, la crescita ordinata di ogni singolo soggetto, nei confronti del quale la Comunità rappresenta solo un elemento di confronto, individua ed accresce i valori dei quali il minore è portatore, favorisce il cambiamento dinamico-armonico del carattere del giovane ospite volto a conseguire aspetti originali e autonomi di equilibrio personale e di relazione con gli altri e con la realtà circostante;
Affinché il progetto non resti meramente ideale, l'equipe educativa stabilisce degli indicatori di risultato per ciascun obiettivo d’area, che periodicamente vengono verificati e ricalibrati; esso ha lo scopo di evitare che il collocamento in comunità sia una semplice sosta della vita ma si trasformi in una reale possibilità di crescita della persona.